«Le strade provinciali ricadenti all’interno del territorio comunale di Pachino versano in gravissime condizioni al punto da causare serie problematiche alla viabilità». Il sindaco Roberto Bruno ha scritto alla nuova commissaria del Libero consorzio di Siracusa, Carmela Floreno, chiedendo un urgente intervento per le condizioni di fatiscenza in cui versa la viabilità provinciale.

«I funzionari ed i tecnici dell’Ente provincia – ha spiegato il sindaco – conoscono tale situazione per avere più volte fatto dei sopralluoghi e riunioni operative (l’ultima a maggio 2017), in cui sono stati concordati e programmati gli interventi di manutenzione straordinaria ed ordinaria da attuare. Tuttavia la situazione risulta ulteriormente peggiorata in questi ultimi mesi, ed aggravata oltremodo dalle piogge stagionali».

L’elenco delle strada su cui intervenire è lungo: Scivolaneve – Cozzoflua, Carrata e Maucini su cui transitano i mezzi pesanti di servizio di numerosi magazzini agricoli e cooperative ortofrutticole, ed anche le provinciali per Noto, Rosolini e Ispica, strade ad altissima densità di traffico veicolare che sono diventate pericolose in moltissimi tratti a seguito delle recenti piogge e della mancata manutenzione ordinaria, con buche disseminate lungo il tragitto e degli smottamenti di terra, fango e pietre lungo le rispettive carreggiate.

Il sindaco ha chiesto un incontro alla commissaria Floreno per «dare concreti riscontri alle popolazioni dei due comuni interessati, Pachino e Portopalo – ha aggiunto il sindaco – alle imprese agricole che operano nel territorio e ai numerosissimi lavoratori che giornalmente transitano su strade provinciali che sono ormai diventate delle vere e proprie trazzere».