L’ex vicesindaco di Pavia, Ettore Filippi Filippi, e l’imprenditore edile Ciro Manna sono stati sottoposti agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione. Gli arresti rientrano nella prosecuzione dell’indagine “Punta est”, che nel 2012 aveva portato al sequestro di un cantiere e all’emissione di misure cautelari e interdittive nei confronti di un professore dell’Università di Pavia, di un imprenditore pavese e di un dirigente del Comune.

Tragedia nel calcio africano. Kyei Andoh, arbitro ghanese di 21 anni, è morto dopo essere stato aggredito da alcuni tifosi. Al termine della partita Gold Stars-Naajoe United, valida per la terza Divisione ghanese, il direttore di gara è stato violentemente attaccato dai sostenitori della squadra di casa, scontenti del suo operato. Andoh è riuscito scappare dagli assalitori, ma a distanza di giorni è deceduto per le conseguenze delle ferite rimediate.

Con un bimbo in arrivo, improvvisamente una 30enne di Porto Tolle (Rovigo) rimane senza lavoro e si sfoga su Facebook. La giovane indirizza la sua rabbia nei confronti di Giorgio Napolitano, che proprio in quel periodo invitava gli italiani a fare dei sacrifici per il bene del Paese. Ora la donna finirà a processo: l’accusa nei suoi confronti è di vilipendio nei confronti del Capo dello Stato.

Da Nord a Sud brilla il sole sull’Italia. Merito dell’alta pressione, che si è imposta su quasi tutta la penisola. Qualche nube solo nelle aree interne delle Isole, dove è possibile anche qualche rovescio. Il bel tempo porta con sé, tuttavia, anche qualche problema: resta elevato il rischio valanghe mentre l’accumulo delle sostanze inquinanti nei bassi strati, soprattutto nelle grandi zone urbane e in Val Padana, inizia a preoccupare.

 

Ascolta l’edizione completa:

Notizie InterNazionali